Casa Museo Studio Le Voci

Casa Museo Studio Le Voci

Lo scorso 2 febbraio ci era capitato di leggere con sconcerto un articolo a firma di Angelo Lorenzo Filomia, pubblicato sul #DiariodiCastrovillari. L’articolo, intitolato “Perché il Comune non vuole (gratis!) la casa del Maestro Le Voci?” s’interrogava sulla vicenda della donazione della Casa-studio del compianto Maestro Luigi Le Voci. 

Ritenendo l’opera del Maestro Le Voci un patrimonio culturale di prima grandezza da preservare, avevamo domandato al Sindaco della città i propositi dell’Amministrazione riguardo l’acquisizione del bene. Nella trasmissione #IlComuneallaRadio, condotta da Antonio Pandolfi, Il Sindaco, avvocato Mimmo Lo Polito, ha affermato che l’Amministrazione ha già fatto un atto deliberativo, dando parere favorevole alla donazione; contemporaneamente ha lanciato un appello per un progetto di fruizione della Casa Studio Le Voci, posto come condizione alla donazione di ciò che dovrebbe diventare una Casa Museo. Come Presidente dell’associazione Menodiunterzo, ancor prima come amico del Maestro Le Voci,  proporrò nel primo Consiglio di amministrazione la predisposizione di un progetto di fruizione e la creazione di un archivio delle opere. Ci sarà da lavorare per diversi anni, e probabilmente il lavoro sarà così lungo e faticoso da impegnare molti uomini e diverse generazioni. Credo che la città di Castrovillari debba moltissimo all’arte di Le Voci.

Mi capitò già di scrivere, subito dopo la morte del Maestro, che quella casa dovrebbe essere un Museo, un luogo della comunità, un segno tangibile dell’importanza dell’arte e della libertà con cui essa si accompagna. #casadelmaestrolevoci #oriolostreet

One thought on “Casa Museo Studio Le Voci

  1. Iniziativa apprezzabile e lodevole!… Oltre a dare il giusto riconoscimento al compianto maestro Le Voci,la città andrà ad arricchirsi di un patrimonio artistico- culturale notevole!..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *